incittà – io compro a Nocera Superiore

incitta

Obiettivi

L’azione del progetto “incittà” è mirata a stimolare i cittadini all’acquisto di prodotti nell’ambito del proprio territorio comunale, valorizzando così l’offerta locale. Il che rafforza l’economia della città dando vita anche a nuovi posti di lavoro.

Obiettivo del progetto è di contribuire a diffondere la promozione delle proprie risorse commerciali e sociali.

Perché acquistare nel tuo territorio?

1) Per rafforzare l’economia locale, in generale.

2) Per mantenere unita la comunità attraverso l’acquisto con la pratica del vicinato.

3) Perché una città viva e dinamica attrae investimenti che valorizzano le strutture produttive e abitative esistenti.

4) Per favorire il reinvestimento delle risorse sul territorio a vantaggio della comunità e del benessere sociale.

5) Per mantenere vive le realtà produttive già presenti.

6) Per favorire l’acquisto a “chilometro zero”.

7) Per accrescere nella mente dei titolari delle attività commerciali l’importanza e l’unicità del loro operato a favore della comunità

8) Per ridurre gli spostamenti in auto che generano traffico e rischi

Incittà: compra a Nocera Superiore, sostieni la Tua Città

ll progetto “incittà” si caratterizza per la sua novità perché simile alle esperienze di sostegno al commercio locale sviluppatesi nei Paesi anglosassoni.

L’azione di Confcommercio Nocera Superiore, sarà caratterizzata da una serie di iniziative indirettamente volte ad incentivare l’acquisto al dettaglio locale.

Il progetto intende allacciare una concreta partecipazione con le altre associazioni di produzione di beni e servizi realizzando diverse iniziative. Vogliamo fornire precisi elementi per proseguire lungo il percorso, passando ad un commercio più evoluto, contraddistinto dalla partecipazione attiva del cliente e da un’offerta che viene calibrata sulla base di un giornaliero confronto con il cittadino.

Importanza dell’iniziativa

L’azione “incittà” guarda al progresso, che consente moderne forme di interscambio tra i venditori e i consumatori, per acquisti a “chilometro zero”, anche mediante l’utilizzo delle reti informatiche e dei social, forma evoluta del commercio.

La comunicazione, sarà costante e costruttiva.                                    Queste, alcune delle considerazioni che hanno dato luogo ad un primo vademecum da sviluppare in seguito, insieme ai cittadini stessi, protagonisti di un processo rivolto a dare benefici con positiva ricaduta sul territorio. Esistono, inoltre, motivazioni di carattere socio-economico, che inducono a svolgere operazioni di buon senso rivolte a promuovere il territorio:

  • Ogni vetrina illuminata rappresenta un occhio acceso sulla città, e tutela, indirettamente, anche la sicurezza delle persone.
  • Ogni vetrina chiusa manifesta degrado urbano. Una Città illuminata e attiva è invece motivo di orgoglio e di attrazione.
  • Il negoziante di fiducia cura il cliente. Ciò spesso manca in molte realtà commerciali di grandi dimensioni.
  • Il commerciante locale si premura di consigliare ed informare il cliente.
  • Il negoziante di fiducia favorisce le persone anziane e tutti coloro che hanno difficoltà nel muoversi, recapitando loro la spesa a domicilio.
  • Il commercio rappresenta l’opportunità di realizzare un sogno: la libera attività, per migliorare la propria qualità della vita e quella della Città nella quale si muove.
  • Ogni negozio che chiude è, invece, un sogno che si infrange, una persona privata degli stimoli che avevano contraddistinto l’inizio della propria attività.
  • Chi intraprende una nuova attività commerciale è una persona che sa raccogliere la sfida, fatta anche di innovazione e “nuovi saperi”.
  • Ogni commerciante che chiude la propria attività o la trasferisce in un’altra Città, rappresenta una perdita di risorse per tutto il territorio.
  • Le vetrine illuminate sono la cornice ideale per le fiere, le feste, manifestazioni legate ad eventi importanti per la vita della comunità. Ne è un esempio il Natale; occasione in cui il commerciante non farà mancare il proprio contributo per abbellire le strade con luminarie, incentivando occasioni di passeggio e shopping per i cittadini ed anche per persone provenienti da fuori Comune.

Azioni

Si punterà su un’efficace scambio di comunicazione, che coinvolga il cittadino, attore e spettatore del progetto con la fornitura di attività promozionali, mediante i quali ciascuno potrà identificare il progetto e le finalità dello stesso.

Si prevede:

  • La compilazione delle regole per acquisti convenienti, attraverso le quali il consumatore potrà suggerire i “buoni Motivi” per fare acquisti a Nocera Superiore, compilabile anche online su di un sito web o social;
  • la produzione di calamite da collezione, offerte, ad ogni spesa, dai commercianti stessi;
  • il coinvolgimento delle scuole e quindi degli alunni, sull’ importanza del commercio locale; a tale proposito si prevede la realizzazione di segnalibri da regalare agli studenti;
  • la fornitura di materiale illustrativo contenente il logo e il “vademecum” di “incittà” agli esercizi commerciali.

Il coinvolgimento dei cittadini sarà fondamentale per contribuire a sviluppare le regole per acquistare a livello locale. Strumento essenziale di comunicazione, nelle fasi della promozione, sarà il sito istituzionale o social, nel quale verrà inserita una sezione che prevede l’aggiornamento continuo delle aziende presenti ed anche della parte promozionale del progetto, i luoghi in cui è possibile soggiornare, pranzare o cenare ed un calendario dei principali eventi.

La campagna promozionale verrà sostenuta durante le varie fasi da opportune iniziative.

Nocera Superiore, 25 Ottobre 2015

Il Direttivo

Il Presidente

Dott. Sergio Cicalese

BannerBFSitoBannerSito200x100